E-mobility info E-Mobility Infrastructure
MOBILITÀ ELETTRICA: GLI IMPATTI ENERGETICI, AMBIENTALI ED ECONOMICI - PARTE 1

Un progetto infrastrutturale realizzato in funzione della mobilità elettrica coinvolge una quantità di interessi diversi e ricade su molti ambiti. Diventa fondamentale definire un set di indicatori per valutare in maniera quantitativa i vari effetti e discutere le prestazioni nei differenti campi.

Un progetto d’infrastrutturazione per la mobilità elettrica è un sistema:

    • multi-stakeholder, perché coinvolge una pluralità di soggetti interessati: utenti privati, operatori di trasporto pubblico, gestori della rete stradale e autostradale eccetera;

    • multi-obiettivo, perché gli impatti associati all’implementazione di un progetto di infrastrutturazione per la mobilità elettrica riguardano le sfere economica, ambientale ed energetica.

Queste nature hanno implicazioni sulla scelta del sistema di indicatori usati per valutare gli impatti del progetto che deve riflettere interessi dei diversi soggetti coinvolti e coprire le varie dimensioni di prestazione.

LA SELEZIONE DEL SET DI INDICATORI

La selezione del set di indicatori serve a enucleare le informazioni più rappresentative dell’impatto del progetto. Nel caso di una infrastrutturazione per la mobilità elettrica, l’insieme delle interazioni tra l’impresa che lo gestisce e la società è estremamente articolato:

    • gli effetti di natura economica, più diretti e facilmente individuabili;

    • le conseguenze indirette di natura ambientale ed energetica.

Viene proposto un modello semplificato, articolato in pochi selezionati indicatori volti a valutare in maniera sintetica gli impatti del progetto (in termini quantitativi).
Sono diversi i soggetti interessati a queste informazioni, ma data la finalità, il modello di valutazione proposto si focalizza sugli stakeholder che hanno un potenziale interesse nel progetto e la possibilità di influenzarne significativamente i risultati, cioè:
    • i clienti (privati, pubblici, aziende);
    • lo Stato;
    • l’opinione pubblica;

e si articola in tre dimensioni:
    1. economica;
    2. energetica;
    3. ambientale.

Il cliente, rispetto alle scelte di mobilità, risulta interessato a:
    • la disponibilità;
    • i tempi di ricarica;
    • il relativo costo.

Lo Stato appare attento agli impatti sul piano energetico e l’opinione pubblica è di solito sensibile alla sfera ambientale. C’è poi l’impresa che gestisce il progetto, la più interessata ad avere una visione di insieme.

Gli effetti derivati dal progetto si dividono in:

    1) L’impatto economico misurato sulla base di due indicatori:
    • l’investimento per la costruzione di infrastrutture atte a soddisfare la domanda stimata, quelli necessari per     adeguare la rete di distribuzione elettrica e per attivare le nuove connessioni associate alle stazioni di ricarica;
    • il fattore di utilizzo dell’infrastruttura in corrispondenza della domanda stimata.

    2) L’impatto energetico è misurato sulla base dei consumi di energia elettrica, in corrispondenza della domanda     stimata.

    3) L’impatto ambientale è misurato in termini di emissioni di CO2 risparmiate, in corrispondenza della domanda     stimata.

LEGGI PARTE 2

Pietro Farinati

Form
SEI INTERESSATO ALLE SOLUZIONI JOINON?
Compila il form per ricevere informazioni o prenotare una visita di un nostro responsabile tecnico-commerciale.
Form
esprimo il consenso al trattamento dei miei dati da parte di Gewiss S.p.A. per le finalità di marketing sopra indicate: invio di comunicazioni commerciali/promozionali, tramite modalità automatizzate di contatto (come e-mail, sms o mms) e tradizionali (come telefonate con operatore e posta tradizionale) sui propri prodotti e servizi, segnalazione di eventi aziendali, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela, nonché realizzazione di indagini di mercato ed analisi statistiche
esprimo il consenso al trattamento dei miei dati per finalità di profilazione: analisi delle mie preferenze, abitudini, comportamenti o interessi al fine di ricevere comunicazioni commerciali personalizzate.
esprimo il consenso al trattamento dei miei dati per finalità di marketing di terzi (comunicazione/cessione dei miei dati a soggetti terzi per finalità commerciali e di marketing di questi ultimi)
esprimo il consenso al trattamento dei miei dati per la comunicazione/cessione dei miei dati a soggetti terzi per finalità di profilazione al fine di inviarle comunicazioni commerciali personalizzate in base alle sue preferenze e interessi in relazione ai prodotti e servizi utilizzati

*CAMPI OBBLIGATORI